Non solo motori: intervista a Carlos Sainz e Daniil Kvyat - 2/2

18 ottobre 2016
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8 Daniil Kvyat e Carlos Sainz sui kart - Crediti Alberto Lessmann/Red Bull Content Pool
    Motori, dieta e attività fisica. Scopri i segreti dei piloti di Formula 1 attraverso le parole di Carlos Sainz e Daniil Kvyat.

    Allenamento, velocità e stile di vita frenetico. Ecco come trascorrono la settimana i piloti di Formula 1 tra un GP e un altro. Dopo aver visto la scorsa settimana come si allenano i piloti della Toro Rosso – leggi qui – oggi scopriamo qualche segreto sulla loro alimentazione.

    L’intervista. Parte 2: la dieta

    MH: Quali sono gli aspetti a cui date più importanza durante la settimana della gara?
    Kvyat
    : Per iniziare la settimana di gara con un bel ritmo bisogna dare importanza all’orario a cui si va a letto. Soprattutto quando viaggiamo verso Paesi stranieri con molta differenza di fuso orario. Altro aspetto importante è la dieta: si deve fare una buona colazione, scegliere l’alimentazione giusta e l’orario migliore per mangiare.

    MH: Parliamo allora di alimentazione. Seguite una dieta specifica?
    Sainz
    : I ritmi frenetici ci impediscono di avere una dieta fissa, anche perché mangiamo ogni giorno a orari diversi. Stiamo attenti a quello che mangiamo. Come ogni atleta anche noi piloti dobbiamo mantenerci entro un certo peso, nel mio caso tra i 67-69 kg.

    MH: Che cosa mangia un pilota?
    Kvyat
    : L’importante è seguire un’alimentazione sana e salutare.
    Sainz: Nel mio caso la dieta dipende molto anche da quanto e quando faccio sport. In generale seguo una dieta semplice e varia. A colazione mangio quello che voglio, pur mantenendo uno stile salutare, mentre a cena sto più attento a quello che mangio.

    MH: Carboidrati sì o no?
    Sainz
    : Senza carboidrati non hai benzina. Sono importanti per un atleta. Mangiarli sì ma con moderazione, soprattutto a cena.

    MH: Qual è il piatto a cui non si può rinunciare?
    Kvyat
    : Mi piacciono molto i dolci. Non saprei resistere a un buon tiramisù. Ma anche la pizza margherita non scherza.

    Prossimo GP: Gran Premio degli Stati Uniti

    Non solo motori: intervista a Carlos Sainz e Daniil Kvyat - 2/2

    Dopo il Gran Premio del Giappone i piloti sono pronti a scendere in pista il prossimo 23 ottobre per il Gran Premio degli Stati Uniti. A Suzuka la Mercedes si è già aggiudicata il campionato costruttori: Nico Rosberg riuscirà a mantenere il vantaggio sul compagno di squadra Lewis Hamilton ad Austin? Mai dare nulla per scontato. E allora prepariamoci allo spettacolo conclusivo di queste ultime quattro gare del campionato. Rombo ai motori!

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta