Mangiare in vacanza

12 luglio 2017
Mangiare in vacanza
Alcol, cibo e ancora cibo… Ecco che cosa fare per sopravvivere alle vacanze!

Si può ingrassare fino a tre chili in vacanza. Senza contare i chili che aggiungi al ritorno, quando continui a mangiare in maniera irregolare come ti eri abituato a fare in vacanza. Puoi fare così tanti danni in un tempo così ridotto ed è difficile recuperare solo con l’esercizio.

Che cosa fare

Datti una regolata con l’alcol
Durante le vacanze il consumo di alcol tende a raddoppiare. Datti una regolata: cerca di bere un giorno sì e uno no invece che tutti i giorni. E bevi da un bicchiere dritto invece che rotondeggiante: berrai più lentamente del 60%: lo dicono i ricercatori inglesi.

Scegli un giorno in cui mangiare quello che vuoi
Hai voglia di patatine fritte, hot-dog e dolci a go go durante un party? Benissimo: ma dopo evita le schifezze per almeno due giorni. Chi è in vacanza tende a esagerare per diversi giorni di seguito: se mangi male e troppo per una settimana poi è difficile rimediare.

Pesati e fai più esercizio
Non perdere queste buone abitudini durante le vacanze. L’ideale è farle entrambe quotidianamente. Secondo le ricerche chi si pesa ogni giorno ha più probabilità di perdere peso e adottare abitudini sane di chi evita la bilancia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta