INVESTI SU DI TE!

27 novembre 2012
INVESTI SU DI TE!
Applica la teoria della segnalazione costosa, che parte dalla coda del pavone e arriva a renderti un vincente anche in tempi di crisi

INVESTI SU DI TE!

Hai presente la coda del pavone? Se ci pensi razionalmente, rappresenta un bello svantaggio in natura: è talmente ingombrante da renderlo poco agile quando deve sfuggire a un predatore e salvare le penne. Però agli occhi delle femmine quella coda - una volta spalancata a fare la famosa ruota - esercita un'attrazione sessuale enorme. E sai perché? Non per un semplice apprezzamento estetico da parte delle pavoncelle, ma perché ai loro occhi quella superflua ostentazione di piumaggio è in realtà una dimostrazione di forza da parte del maschio, che si dimostra così il soggetto "alfa" da preferire a tutti gli altri. Non è però solo il pavone che ci guadagna dal far mostra di un apparentemente inutile ma in realtà prezioso "di più": secondo la teoria della segnalazione costosa (CST), sviluppatasi negli studi di etologia e biologia a partire dagli anni Settanta, i maschi alfa dominanti - ovvero gli uomini di successo se ci riferiamo alla nostra specie - sarebbero infatti quelli in grado di spendere un surplus delle proprie energie per dimostrarsi appunto più vincenti rispetto agli altri maschi del branco. Tradotto nella vita quotidiana: anche in tempi di crisi come questi, in cui è facile farti prendere dalla sfiducia e rintanarti "in difesa", non devi rinunciare a investire sulla tua immagine. Senza ovviamente sperperare il tuo denaro ma anche senza aver paura di "pavoneggiarti" per cogliere le occasioni giuste tanto con le donne quanto con il lavoro e tutto il resto. E per essere sicuro di puntare sulla ruota giusta, segui queste 5 dritte...

Dritta n°3: fai sport

Quale "segnale costoso" è più evidente di quello che afferma che sei in grado di investire parte delle tue energie, del tuo tempo e del tuo denaro per prenderti cura del tuo fisico e della tua salute? E del resto, se segui MH, non hai bisogno di altre parole al proposito...

Dritta n°4: scegli cibo di qualità

No, non significa necessariamente andare nei ristoranti più costosi: anche impiegare parte del tuo tempo e del tuo denaro per procacciarti cibi freschi e sani è un modo per inviare un "segnale costoso" agli altri. Se puoi investire un surplus delle tue energie per curare la tua alimentazione, sei sicuramente un "maschio alfa".

Dritta n°5: fai l'upgrade

Vai in edicola e acquista il numero di dicembre 2012 di Men's Health (MH 141) in vendita da venerdì 30 novembre: a pag. 72 trovi un dettagliato articolo che ti spiega come applicare la teoria della segnalazione costosa alla pratica quotidiana per avere ancora più successo sul lavoro e con le donne.

Dritta n°1: vestiti su misura

Esattamente come la coda per il pavone, il tuo abbigliamento dice molto di te, soprattutto in ambito lavorativo. Un look di qualità è la tua "ruota" di fronte a capi e colleghi: al proposito, sappi che secondo alcune ricerche gli uomini che non curano il proprio abbigliamento, guadagnano il 13% in meno di chi invece si veste con la giusta cura dei dettagli.

Dritta n°2: distinguiti dalla massa

La teoria della segnalazione costosa è stata inizialmente elaborata per capire il comportamento delle femmine di rana Hyla Versicolor che, nel mezzo del gracidare di uno stagno, sceglievano i maschi in grado di modulare diversamente dagli altri il proprio richiamo sessuale. Oggi i tuoi richiami non sono altro che gli accessori di cui ti munisci, come ad esempio l'orologio: secondo uno studio pubblicato dalla rivista di psicologia comportamentista Evolution and Human Behavior, sfoggiare marchi di lusso ti può garantire un trattamento preferenziale ai colloqui di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta