Le Alpi di corsa, quest'anno la sfida di Gore-Tex Transalpine Run è più accessibile

4 July 2018
di Rosario Palazzolo
  • Salva
  • Condividi
  • 1/9 Gore-Tex Transalpine Run
    L'edizione 2018 di Gore-Tex Transalpine Run introduce un nuovo format a coppie con la possibilità di correre solamente le prime due tappe del celebre ultratrail che attraversa le Alpi in 7 giorni di gara

    Correre per una settimana di seguito è considerato da molti una cosa per folli, o quanto meno per super atleti. Correre attraversando le Alpi, facendo su e giù per sentieri e ghiacciai con oltre 16mila metri di dislivello, può essere ancora più duro ed esclusivo. Ma da quest’anno si può egualmente provare a vivere l’emozione di un’ultratrail eccezionale come il Gore-Tex Transalpine Run senza essere dei supereroi.
    Nella sua quattordicesima edizione, questa gara diventata celebre per la sua durezza (si corre per 7 giorni in coppia percorrendo circa 255 chilometri nelle Alpi) e per il suo scenario mozzafiato, è cresciuta ed ha introdotto un nuovo format di gara adatto “quasi” a ogni tipo di runner. Si chiama “RUN2” e consente di correre soltanto le prime due tappe, per un totale di 70 km e 4.000 metri di dislivello complessivi. La prima tappa (43,7 km) partirà da Garmisch-Partenkirchen, in Germania (a circa 700 metri di altitudine) e si concluderà a Nassereith, in Austria, passando attraverso i monti del Wetterstein. Il dislivello totale della prima tappa è di 2.470 metri, con una quota massima di 1.868 metri. La seconda tappa, più corta, vedrà i runner partire da Nassereith fino a Imst (27,6 km), con un dislivello totale di 1.624 metri. Attenzione, si corre sempre in coppia, dunque è necessario trovare un compagno con il quale condividere gioie e dolori di questa prova.

    Le Alpi di corsa, quest'anno la sfida di Gore-Tex Transalpine Run è più accessibile
    Gore-Tex Transalpine Run

    “Pain is for the moment, glory is forever”, il motto di gara

    RUN2 è un formato di gara più semplice e immediato, che consente di avvicinare alle grandi ultratrail a tappe anche i trail runner meno esperti che avranno così la possibilità di “assaporare” l’emozione di questa sfida diventata leggendaria.
    Nel 2018 la “carovana” di Gore-Tex Transalpine Run prenderà il via il 2 settembre dalle prealpi bavaresi, in Germania. Toccherà le vette e le valli di Austria e Svizzera, per concludersi in Italia l’8 settembre, con il traguardo di Bressanone.
    Il motto di Transalpine Run è da sempre “Pain is for the moment, glory is forever”. Fatica, dolore e sforzo, sono le compagne inseparabili di questo evento che mette a dura prova le capacità di resistenza mentale oltre che quelle fisiche. Forse è questo che ha reso unica la gara e che oggi ha spinto gli organizzatori a guardare oltre l’evento dedicato ai runner più esperti per dare vita a un format che consenta a tanti sportivi avventurosi (ma preparati) di mettersi in gioco.
    La Gore-Tex Transalpine Run, ideata dal brand internazionale Gore-Tex per segnare in modo concreto la sua diversità sul mercato, attraverso una sfida iconica e coinvolgente, è oggi divenuta una delle gare più importanti e temute del panorama degli ultratrail europei. E’ possibile consultare il percorso di gara e iscriversi al sito ufficiale Gore-Tex Transalpine Run.

    Le Alpi di corsa, quest'anno la sfida di Gore-Tex Transalpine Run è più accessibile
    Gore-Tex Transalpine Run
    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Sposta