Fallo come piace a lei

24 April 2018
Fallo come piace a lei
Meglio lo stile hot o quello dolce? Lei che cosa preferisce: il macho o l’uomo romantico? Ecco come leggere tra le sue righe…

Diciamoci la verità: a noi uomini, pur di farlo, va bene tutto. Tra un letto a baldacchino, il sedile dell’auto e il tavolo della cucina cambia poco. Quello che conta è lei. Ma per lei non è così. Per lei ogni sera è diversa, ogni luogo speciale, ogni parola decisiva, ogni gesto una promessa. Basta poco per trasformare una notte di sesso in un disastro. E sei tu che devi capire il suo stato d’animo e indovinare la strategia migliore.
Non solo: al secondo appuntamento dovrai ricominciare da capo, perché ogni situazione richiede l’approccio giusto. Sei pronto a vincere ogni volta la tua scommessa? “La chiave del successo è la tua capacità di cambiare e di creare ogni volta il clima adatto”, dice la sessuologa Yvonne K. Fulbright, “Se ci riesci, continuerai a farla sentire al centro dell’attenzione, a farla stare bene e a ottenere da lei quello che vuoi (e che anche lei vuole). Soltanto così la tua relazione sarà lunga e appagante.”
Impara da queste cinque situazioni e usa questi esempi per migliorare la tua vita erotica.

1° CASO Lei ha avuto una pessima giornata

Le donne sono sensibili alle attenzioni e alle galanterie ma occhio non farti beccare: se sei troppo appiccicoso e insistente lei capirà che pensi solo a “quello”! Conquista la sua fiducia e cerca di essere suo complice: è questa la cosa che le donne cercano di più in un uomo. Lo dice uno studio di Kristen Mark dell’università del Kentuky: “Avrai accesso alla sua sfera più intima solo quando lei riuscirà a lasciarsi andare. Quindi occhio ai segnali di stress”, dice la dott.ssa Fulbright, “come i sospiri e il mal di schiena”. Se lei ha avuto una pessima giornata, una serata romantica e rilassante sarà il miglior rimedio.

Soluzione: sorprendila! Evita il banale e il classico. Offrile un buon bicchiere di vino e, mentre glielo porgi, evita di spogliarla con gli occhi: lei apprezzerà. Invece di offrirle uno scontato bagno caldo con le candele profumate in tua compagnia (lo capirebbe anche un sasso a che cosa stai pensando), lasciala sola nella sua intimità, porgile la mano quando esce dalla vasca e avvolgila in un asciugamano caldo. Se lo sarebbe mai aspettato? Parola d’ordine: spiazzarla!

2° CASO Quando è lei a provocarti

La donna sa benissimo di essere l’oggetto del tuo desiderio: e la cosa non le dispiace affatto. Non devi fare la parte dell’innocente boy scout. “Oggi le donne conoscono molto bene il loro corpo e sanno esattamente che cosa vogliono” sostiene Marita McCabe, psicologa dell’Università di Deakin. Quindi non farti frenare dall’imbarazzo o dalla paura di fallire. È quello che lei desidera e lo capisci da come si comporta: ti si avvicina con malizia e ti lancia occhiate esplicite? Le piace mettersi in mostra e ti ha appena confessato di aver bisogno di un tuo parere sulla sua biancheria intima? Non aspettare: se ti lasci scappare il momento magico lei penserà che non le piaci e allora non avrai più chance!

Soluzione: buttati! Dille subito dove vuoi arrivare, dice Marita McCabe, è quello che lei si aspetta. Non tralasciare i dettagli e, se sei imbarazzato, mandale una mail o un sms con le tue fantasie. L’atmosfera di complicità vi aiuterà a dar libero sfogo a ciò che avete sempre desiderato fare ma non avete mai osato chiedere. Entra in azione!

3° CASO Pericolo: siete troppo vicini…

La lontananza a volte non guasta, tiene vivo il desiderio! Vai per la tua strada e quando ne senti il bisogno (non tutti i giorni se ci riesci) cercala: lei apprezzerà. Lisa Hamilton dell’Università di Austin, Texas, ha trovato elevati livelli di testosterone nelle donne il giorno prima di incontrarsi col partner. E Kristen Mark rincara la dose: “Mantieni la tua indipendenza, se la perdi sei finito: l’insicurezza la farà da padrona e questo avrà effetti devastanti sulla tua vita sessuale”. Quindi non avere dubbi: difendi la tua autonomia e continuerai a essere l’uomo che hai sempre voluto essere!

Soluzione: fatti desiderare! Tornei di calcetto, viaggi d’affari, un giro in moto, la palestra e poi lei. Più le mancherai, più avrà voglia di te. Prepara con cura il tuo incontro, stuzzicala con telefonate o messaggi erotici, ma non correre mai... Anche questo fa parte del gioco, e ricorda: quando finalmente la vedrai, non portarla subito a casa sul divano. Muoviti con calma e aspetta che la sua voglia cresca: dopo una passeggiata in centro, sarà lei a chiederti di andare, finalmente, a casa!

4° CASO Le tue pile si stanno scaricando

Vivi con lei da troppi anni e non ti eccita più, la guardi e pensi alla collega più giovane che ti sorride tutti i giorni in ufficio? Torni alla sera stanco e vorresti solo farti una birra sul divano con l’ultima edizione di Call of Duty? È normale, succede anche alle coppie migliori. Ma che spreco di tempo e di energie! Forse basta poco per riaccendere la voglia: che cosa ne pensi di un bel film erotico?

Soluzione: un bel film erotico! Vai per gradi, non avere fretta. Se puoi, rivedi con lei le scene di sesso che vi erano piaciute in un film che avevate visto assieme anni fa. Cerca di capire in quale attrice si era immedesimata e riparti da quelle sue fantasie erotiche. Oppure segui i consigli della dott.ssa Fulbright: “Portala in un sexy shop e, una volta dentro, dille di scegliere da sola gli oggetti e i film che più le interessano: sarà come immaginare i nuovi giochi che potreste fare assieme”. Subito dopo è il momento di portarla a casa e, finalmente, di dare libero sfogo alla fantasia: il protagonista del suo film, questa volta, sarai tu!

5° CASO Il pericolo è il tuo mestiere

Stanco del solito, sicuro ma soporifero sesso domestico? Esci dagli schemi e affronta il pericolo! Niente scatena di più l’eccitazione dell’esercizio fisico o del trovarsi nel mezzo di situazioni estreme: l’adrenalina salirà a mille e niente sarà più come prima! Voli in elicottero, lanci col paracadute o prove di coraggio con il bungee jumping, e il sesso sarà sconvolgente come non mai: “Fai sesso dove non lo hai mai fatto e riscopri il piacere di farlo”, è il parere della dott.ssa Fulbright: “la dopamina fluirà dal tuo cervello e accenderà il desiderio”.

Soluzione: portala “fuori”! Niente giova di più che un cambiamento radicale della location: sulle scale, nei bagni del ristorante a un pranzo di nozze, nelle docce o nella sauna della palestra, nel prato dietro casa, in macchina… Quella sana paura di essere beccati mentre si fa qualcosa dove non si dovrebbe renderà più piccanti i vostri incontri e indimenticabili le vostre prestazioni! Anche con la compagna di sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta