Esercizi per accelerare il metabolismo

3 maggio 2017
Esercizi per accelerare il metabolismo
Accelerare il metabolismo è un ottimo modo per dimagrire più velocemente. Puoi farlo scegliendo i cibi giusti oppure allenandoti insieme a noi con questi 3 esercizi da aggiungere al tuo workout settimanale. Sei pronto a smaltire i chili di troppo?

Con l’estate alle porte dimagrire è diventata la parola d’ordine. Ma perdere chili non è così facile come prenderli. Ci vuole tanto allenamento, ma se segui i consigli giusti potrai ottenere buoni risultati senza fare troppa fatica. Come? Allenandoti con esercizi per accelerare il metabolismo. Prendi nota ed inizia ad allenarti insieme a noi.

Perché accelerare il metabolismo?

Accelerare il metabolismo è uno dei modi più efficaci per perdere peso più velocemente. In questo modo potrai bruciare più calorie, non solo quando ti alleni ma anche durante le fasi di riposo. Ci sono diversi modi per farlo: puoi dare una scossa al tuo metabolismo a tavola e con l’allenamento. Fai questi esercizi dovunque, non solo in palestra. Ti bastano due metri quadri di spazio. Sei pronto ad iniziare?

Esercizio 1. Planche

Porta il tuo corpo a un livello superiore con il planche, in questo modo il tuo metabolismo sarà super attivo per tutto il giorno. Stenditi a terra e incominciamo.

  1. Fai i push up con le dita puntate in avanti invece che di lato e il più vicine possibili al petto.
  2. Esegui il push up lentamente, impiegando 5 secondi a scendere e 5 a risalire.
  3. Fai 5 serie da 10 ripetizioni ogni giorno.

Esercizio 2. Parallele

Dopo il planche è tempo di passare alle parallele. Un ottimo modo non solo per accelerare il tuo metabolismo ma anche per farti un po’ di muscoli alle braccia. Ecco come fare.

  1. Sulle parallele sollevati stendendo le braccia e porta le ginocchia al petto tenendo la posizione.
  2. Espira, contrai gli addominali e stringi forte le mani per attivare tutti i muscoli.
  3. Mentre sei accovacciato sulle parallele stendi all’indietro una gamba, poi riportala in posizione e fai lo stesso con l’altra.
  4. Con il tempo, diventando più forte, potrai stendere entrambe le gambe contemporaneamente, tenendo la posizione il più a lungo possibile.
  5. Quando riuscirai a tenere la posizione per 5 secondi sarai pronto per il planche push up.

Esercizio 3. Salto della corda

Un classico esercizio che viene spesso lasciato in disparte. Aggiungilo al tuo workout e allenati dovunque tu sia. Ti bastano una corda e 15 minuti.

I consigli di MH

  • Per non affaticare troppo le tue gambe, salta per 60 secondi se fai salti lenti e per 30 secondi se fai salti intensi. Fai una breve pausa e poi ricomincia.
  • Per rendere meno monotono il tuo allenamento alterna salti lenti a salti veloci oppure scatenati con il double under (link), un esercizio cardio diverso dal solito.

Continua ad allenarti insieme a Men’s Health. Condividi le foto e i video dei tuoi allenamenti con l’hashtag #MensHealthItaly. Potresti apparire in uno dei nostri prossimi post su Instagram o Facebook. Let’s train!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta