Come curare la pelle in inverno – 1/3

8 February 2017
Come curare la pelle in inverno – 1/3
Come curare la pelle in inverno: ecco dei consigli utili per imparare a proteggere la salute del tuo viso durante i mesi più freddi.

In inverno la pelle richiede maggiore cura e attenzione, soprattutto se si trascorre molto tempo all’aria aperta o se si praticano degli sport invernali. Non solo il clima rigido ma anche gli sbalzi termici repentini rendono la pelle molto secca e irritabile. Da oggi e per le prossime settimane vedremo insieme alcuni consigli utili per curare la pelle in inverno.

1. Rafforzare la barriera protettiva

Struttura della pelle
La pelle è dotata di una barriera superficiale costituita dal mantello idro-lipidico, una pellicola formata soprattutto da lipidi di superficie (sebacei e cellulari). Una seconda barriera, la parte più esterna dell’epidermide è rappresentata invece dal cosiddetto strato corneo.

La pelle e il freddo
I repentini sbalzi di temperatura che la tua pelle subisce passando da ambienti molto caldi ad altri freddi tendono a destrutturare lo strato corneo e a impoverirlo di lipidi. La barriera perde così la sua efficacia funzionale e rende la tua pelle secca ed irritata.

La soluzione

In inverno la pelle è sottoposta a continui sbalzi di temperatura. Il tuo obbiettivo principale è quindi prevenire la secchezza, i rossori e le screpolature trattenendo parte dell’acqua che evapora naturalmente attraverso la pelle. Come? Con creme più ricche e confortevoli che rinforzino la barriera protettiva: aumenterai così l’elasticità e ridurrai la perdita d’acqua.

Non perderti il prossimo appuntamento, vedremo insieme come proteggere la pelle ad alta quota.


A cura di Massimo Albini

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sposta