2017-02-16 09:00:00

Carlos Sainz: come si allena un pilota di F1

Nuova stagione, nuova tabella di allenamento. Il pilota della Toro Rosso Carlos Sainz svela i segreti della sua preparazione in vista del prossimo campionato di F1.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/14 Carlos Sainz, pilota F1 della scuderia Toro Rosso - Crediti foto: Oscar Carrascosa / Red Bull Content Pool

    Con l’introduzione di nuove regole nella Formula 1, la guida delle vetture sarà più difficile e richiederà una maggiore forza fisica da parte dei piloti. Come è cambiato l’allenamento dei piloti? Lo abbiamo chiesto a Carlos Sainz, pilota spagnolo della scuderia Toro Rosso.

    La stagione 2017

    Il 26 marzo in Australia riparte ufficialmente la Formula 1. Ma non per i piloti. Per loro la stagione è già iniziata. Test invernali, allenamento in pista e in palestra… sono solo alcune delle tappe di preparazione per la stagione 2017. Un campionato ricco di novità (dall’aerodinamica delle vetture alle gomme) che sta cambiando il metodo di allenamento di molti piloti.

    L’allenamento secondo Carlos Sainz

    Lo scorso settembre avevamo intervistato – puoi leggere qui l’intervista – il pilota spagnolo Carlos Sainz che, assieme al suo compagno di scuderia Daniil Kvyat, ci aveva raccontato come si preparava alle gare del Mondiale. Ora è tutto cambiato. Dalla fine di dicembre il suo allenamento quotidiano è diventato più intenso: pesi, zavorre, fitball, gomme di autocarri.

    Un allenamento più intenso
    Le sessioni di allenamento durano di più. A partire delle sessioni di Crossfit, che non durano più 50 minuti, ma da i 90 ai 120 minuti (come un Gran Premio). Per aumentare la resistenza fisica Carlos ha inserito nel suo programma di training anche boxe e allenamento cardio. E quando non è in palestra, si trova in piscina impegnato a completare sessioni di nuoto di oltre 60 minuti.

    Il segreto del campione

    Per i piloti di Formula 1 è importante durante l’allenamento rafforzare le spalle e i muscoli del collo. In palestra Carlos si allena mantenendo i pesi con il collo, in modo da resistere meglio in pista alla forza di gravità.

    Un casco speciale
    Per essere al TOP della forma e lavorare più intensamente sui muscoli del collo Sainz si allena fino a 3 volte a settimana a bordo di un go-kart indossando un casco speciale (che pesa da 1.5 a 2 kg in più del normale) appositamente progettato per il suo allenamento. Ma non solo. Sainz indossa il casco anche in palestra: l’allenatore stringe un elastico spesso intorno al casco e poi lo tiene in tensione mentre Carlos rimane fermo.

    Per conoscere meglio l’allenamento di Carlos Sainz, sfoglia la gallery, guarda i video e scopri come si allena un campione di Formula 1! #MensHealthItaly

    Sposta