2016-10-26 08:00:00

Allenamento indoor

Con l’abbassarsi delle temperature hai deciso di dedicarti all’allenamento indoor? Ecco qualche dritta per non sentire troppo la mancanza dell’aria aperta e vivacizzare il tuo allenamento indoor.
Allenamento indoor

Trova il posto giusto dove allenarti

Allenamento indoor

Ci sono palestre superattrezzate e ipertecnologiche dove tutti sono aggiornatissimi sulle ultime tendenze e sui macchinari più evoluti. E ci sono le palestre di quartiere, dove entri e fai un salto indietro di 50 anni, dove i macchinari sono sempre i soliti, dove a farla da padrone c’è l’esperienza più che la tecnologia. Non è detto che una delle due sia giusta e l’altra sbagliata: entrambe hanno i loro pro e i loro contro. L’importante è capire quale va meglio per te, quale tipo ti mette a tuo agio e ti spinge a dare il massimo.

Spezza la routine

Allenamento indoor

Molti uomini non amano allenarsi in palestra perché per loro è sinonimo di routine. Ogni volta le stesse facce, gli stessi esercizi. Dentro quelle quattro mura però non è sempre il solito workout: nell’allenamento non è vero che “squadra che vince non si cambia”. Puoi variare i tuoi esercizi o provare nuove tecniche. Chiedi consiglio al personal trainer della tua palestra. Potrà consigliarti una scheda diversa ogni settimana oppure proporti varianti più dinamiche e meno noiose dei soliti (ma efficaci) esercizi.

Costruisci la tua palestra in casa

Allenamento indoor

Alterna gli allenamenti in palestra con delle sessioni di workout in casa tua. In questo modo non correrai il rischio di allenarti sempre nello stesso posto, ma soprattutto continuerai ad avere quei momenti tutti per te proprio come quando andavi al parco. Per costruire la tua palestra in casa, non devi investire molto soldi. Inizia con un attrezzo alla volta – leggi qui come fare.

Sposta